Anno: 1987-1993 / 1999-2002
Oggetto: Nuove Aule per la Facoltà di Economina e Commercio e di Magistero
Luogo: Verona – Italia
Committente: Università degli Studi di Verona

Si tratta di un edificio multipiano composto essenzialmente da due corpi, dei quali il primo è costituito da tre piani interrati destinati ad autorimessa con rampa elicoidale di servizio e da un piano fuori terra a doppia altezza destinato ad Aula Magna; il secondo, è composto da un piano interrato a doppia altezza con destinazione d’uso tecnologico e da un piano seminterrato ad uso didattico, mentre in elevazione è costituito da quattro piani fuori terra. Il piano terreno di questo secondo corpo è posto alla stessa quota +0.60 del piano terra già costruito nell’adiacente edificio (anch’esso destinato ad aule e istituti) in modo da consentire una continuità dei percorsi che dal Chiostro, il vero “accesso” all”Università, attraverso il collegamento coperto si distribuiscono nei vari settori didattici. A questo livello sono situate verso est, nel primo corpo, due grandi aule da circa 350 posti ciascuna separate tra loro da una parete scorrevole che permette in speciali occasioni di usare tutto lo spazio come Aula Magna dell’Università oppure consentire lo svolgimento di congressi e convegni. Per questo motivo è previsto un collegamento diretto con l’esterno attraverso due bussole girevoli elettricamente, affiancate da aperture per le uscite di emergenza e per il passaggio degli handicappati. L’Aula Magna è in parte gradonata e consente un ulteriore accesso dalla quota superiore (Q.3.80) da dove si accede anche alle cabine di regia poste negli angoli opposti. Sotto le gradonate sono situati i servizi ed il guardaroba adeguatamente dimensionati. A sud, la parte di edificio a forma semicircolare, è destinata ad un’aula capace di 176 posti. Lo spazio antistante all’Aula Magna è destinato ad atrio d’ingresso e all’attività di accoglimento e segreteria in caso di congressi e convegni. Il piano sottostante (quota -3.40) comprende n° 3 aule attrezzate per l’informatica e gruppi di servizi ciascuno dotato di bagno per portatori di handicap. Il piano a quota 3.80, sopra il piano terra, è destinato alle attività didattiche: ci sono tre aule da 56 posti ciascuna ed una più grande di forma semicircolare per 140 studenti. Sulla testata Nord è ricavato un gruppo di servizi, uno spazio per i traduttori in simultanea, a servizio delle attività seminariali e congressuali dell’Aula Magna, e il collegamento sia con l’edificio esistente che con la scala ottagonale di emergenza. i due piani superiori a quota + 7,00 e + 11.00 sono pressoché uguali e destinati entrambe ad istituti e collegati anch’essi al contiguo edificio.

POLO DIDATTICO GIORGIO ZANOTTO – Verona